AL VIA A LONATO TUTTI I PIU’ GRANDI DEL KARTING

17/09/2019
Da mercoledì 18 settembre inizia il Campionato del Mondo Karting al South Garda Karting. Live Timing già nelle prove libere di mercoledì e giovedì. Venerdì si disputano le prove di qualificazione, sabato e domenica mattina le manche, domenica pomeriggio le finali.  

Al Circuito South Garda Karting sta per iniziare il “Kart Grand Prix Italy”, l’evento dell’anno con il Campionato del Mondo FIA Karting KZ e l’International Super Cup di KZ2, oltre all’Academy Trophy per i giovani emergenti e l’Historic Super Cup con esibizioni dei kart storici dagli anni Sessanta agli anni Novanta. 
 
261 i piloti presenti in questo grande avvenimento, provenienti da ben 52 paesi. Al via tutti i più importanti e quotati piloti di livello internazionale, insieme alle maggiori case costruttrici e ai team più qualificati.

 
TANTI CAMPIONI AL VIA IN KZ
La categoria maggiore, la KZ, conta 48 piloti da 21 paesi e molti campioni pronti alla grande sfida, a cominciare dai piloti che hanno già vinto recentemente un titolo iridato, come il due volte campione del mondo Paolo De Conto su CRG, campione del mondo in KZ nel 2016 e nel 2017, Marco Ardigò con Tony Kart, probabilmente al suo ultimo campionato del mondo dopo aver già vinto per ben 3 volte i titoli iridati nel 2007 e 2008 in KF1 e nel 2014 in KZ, il pluricampione Davide Forè che ci riprova questa volta con Intrepid dopo aver già vinto nel 1998 e 2000 in FSA, e poi nel 2004 e nel 2006 in FA, Jorrit Pex su KR campione del mondo nel 2015, Pedro Hiltbrand su CRG campione del mondo nel 2016 nella OK. Ma saranno tanti gli antagonisti decisi a dar battaglia, a partire dal vincitore della Super Cup KZ2 del 2017 Alex Irlando su BirelArt, il campionato europeo Adrien Renaudin su Sodikart, il campione europeo Fabian Federer su Maranello Kart, Lorenzo Camplese su Tony Kart, Jeremy Iglesias su Formula K, Riccardo Longhi su BirelArt al debutto in KZ, Francesco Celenta su Praga, Simo Puhakka su Tony Kart, Mirko Torsellini su KR, oltre ai portacolori di Sodikart Anthony Abbasse e Bas Lammers. E poi il campione europeo Rick Dreezen con KR, il vincitore della Super Cup KZ2 del 2018 Matteo Viganò su Tony Kart. Insomma un ventaglio di candidati eccellenti destinati a dare grande spettacolo in questa edizione del Campionato del Mondo.
 
BEN 126 PILOTI IN KZ2 PER L’INTERNATIONAL SUPER CUP
Di prim’ordine anche l’elenco iscritti della KZ2 in gara per l’International Super Cup, con 126 piloti provenienti da 28 paesi, decisi ad assicurarsi il titolo FIA Karting della categoria cadetta. Qui i maggiori accreditati sono il neo campione europeo di KZ2 Emil Skaras con Energy Corse e Emilien Denner su Sodikart e il suo compagno di squadra Paolo Besancenez, ai quali fra gli altri si contrappongono gli italiani Simone Cunati su CRG, Giuseppe Palomba su BirelArt e Francesco Iacovacci su Maranello Kart, ovvero i tre maggiori protagonisti del recente Campionato Italiano ACI Karting terminati nell’ordine nella classifica finale. Fra gli outsider anche Paolo Ippolito al debutto con CRG, il sempre veloce Giacomo Pollini su Formula K, così come William Lanzeni con CKR, Alessio Lorandi su Parolin campione del mondo nella Junior del 2013, e tanti altri pronti a farsi valere per la vittoria.      
 
TERZA PROVA PER L’ACADEMY TROPHY CON 51 PILOTI
Nell’Academy Trophy sono 51 i piloti, di 46 nazionalità, in gara per la terza e ultima prova della stagione determinante per l’assegnazione del titolo fra i giovani emergenti di questa categoria propedeutica. L’Academy Trophy, giunta alla decima edizione, è una serie monomarca internazionale FIA Karting in tre prove, dove il confronto è sullo stesso piano tecnico fra i giovani da 12 a 14 anni selezionati in tutto il mondo dalle rispettive ASN, con il supporto di OTK Kart Group con telai Exprit, motori Vortex, pneumatici Bridgestone, abbigliamento OMP.
 
Questa la classifica 2019 dopo le prime due prove di Wackersdorf (D) e di Sarno (I):
1. Robert De Haan (NLD) punti 45;
2. Paolo Ferrari (ITA) punti 39;
3. Joshua Coertze (ZAF) punti 37;
4. Oleksandr Partyshev (UKR) punti 33;
5. Kajus Siksnelis (LTU) punti 31.
 
36 PILOTI NELLA FIA KARTING HISTORIC SUPER CUP
A completare l’evento di Lonato sarà la sesta edizione della FIA Karting Historic Super Cup dei kart storici, organizzata dal South Garda Karting e coordinata da Luca Corberi. Scendono in pista 36 piloti provenienti da 9 paesi, in 5 categorie: CIK-1 con rari esemplari di kart dal 1956 al 1963 dove sarà in gara anche l’ex Vice Presidente CIK-FIA Van Kess De Grint, CIK-2 dal 1964 al 1971, CIK-3 dal 1972 al 1977, CIK-4 dal 1978 al 1984, CIK-5 dal 1985 al 1989.
Tra i kart presenti al South Garda Karting di Lonato anche il primo vincitore di un evento internazionale come il McCulloch dominatore negli anni da 1959 al 1961. Fra i marchi presenti anche tutti quelli che hanno fatto la storia del karting, fra i quali Italkart, Tony Kart, il Tecno-Parilla vincitore dei Campionati del Mondo dal 1964 al 1966 con Guido Sala e Susanna Raganelli, il Robardie Campione del Mondo nel 1968 con Thomas Nilsson e nel 1969 e 1970 con François Goldstein, Birel Campione del Mondo nel 1973 con Terry Fullerton e nel 1974 con Riccardo Patrese, BM Campione del Mondo nel 1975 ancora con François Goldstein e nel 1976 e 1977 con Felice Rovelli, Swiss Hutless Campione del Mondo con Peter De Bruyn nel 1980, Kalì Kart Campione del Mondo nel 1984 con Joern Haase e Gabriele Tarquini e nel 1985 con Mike Wilson e Piermario Cantoni, DAP Campione del Mondo nel 1987 con Alessandro Piccini e marca con la quale ha gareggiato anche Ayrton Senna, e tanti altri esemplari ormai rari.             
 
PROGRAMMA E ORARI
Mercoledì 18 settembre: Prove Libere dalle ore 8:00 alle 18:20. LIVE TIMING nel sito www.southgardakarting.it.
Giovedì 19 settembre: Prove Libere dalle ore 8:00 alle 16:20; dalle ore 10:00 Verifiche Sportive KZ-KZ2 e Academy; ore 16:35 briefing KZ2 n. 164-226; ore 17:05 briefing KZ2 n. 101-163; ore 17:35 briefing Academy; ore 18:05 briefing KZ.
Venerdì 20 settembre: Prove Libere dalle ore 8:00 alle ore 16:55; Prove cronometrate di Qualificazione dalle ore 17:00 alle ore 18:53.
Sabato 21 settembre: Warm-up dalle ore 8:00 alle ore 9:55; Manche di qualificazione dalle ore 10:00 alle ore 19:10; Dimostrazione Historic Karts ore 13:25-13:45 e 16:30-16:50.      
Domenica 22 settembre: Warm-up dalle ore 8:00 alle ore 9:55; Dimostrazione Historic Karts ore 10:00-10:20; Manche di qualificazione dalle ore 10:25 alle ore 12:40; Presentazione Piloti con intrattenimento dalle ore 13:15 alle ore 14:30; Dimostrazione Historic Karts ore 14:40-15:00; Finale KZ2 ore 15:00 e podio; Finale Academy ore 15:55 e podio; Finale KZ ore 16:45 e podio.
 
PREZZO BIGLIETTI INGRESSO TRIBUNE
Sabato 21 e domenica 22 settembre: ingresso giornaliero Tribune intero Euro 10, ridotto Euro 8.
 
LIVE STREAMING IN TV
Tutta la manifestazione sarà trasmessa in diretta TV streaming sabato 21 settembre e domenica 22 settembre nel sito www.cikfia.tv, e Live Timing nel sito www.cikfia.com.
 
Info: www.cikfia.com e www.southgardakarting.it
 
Ufficio Stampa
South Garda Karting
17.09.2019

Download PDF: Lonato_27_FIA_World_start_170919_text-ita.pdf
Download PDF: Lonato_27_FIA_World_start_170919_text-eng.pdf