LA WINTER CUP DI LONATO PRONTA AL GRAN FINALE

17/02/2018
Le manches di sabato lanciano molti protagonisti alla ribalta per la fase finale di domenica 18 febbraio. Il programma: Super Heats dalle ore 12:00, Finali dalle ore 14:50. Live Streaming nel sito www.southgardakarting.it e nella pagina Facebook.
 
Grande agonismo anche nella seconda e penultima giornata di qualificazione a Lonato per la definizione dei finalisti della 23ma edizione della Winter Cup, nella prova d’apertura della stagione internazionale sul circuito South Garda Karting che ha visto sfidarsi ben 322 piloti provenienti da 40 Paesi.
 
Dopo i tempi cronometrati di venerdì e da una anteprima di manches di qualificazione, la giornata di sabato è vissuta in un susseguirsi di ulteriori gare caratterizzate da una intensa spettacolarità, rese difficili a fine giornata da una leggera pioggia. In gioco c’è l’ingresso all’attesa fase finale di domenica, con le finalissime riservate a 34 piloti per categoria, con una “scrematura” pertanto significativa visto che in KZ2 i piloti verificati sono stati 94, nella OK 70, nella OK-Junior 86 e nella Mini Rok 72. Una ulteriore “coda” con le ultime manches ci sarà anche domenica mattina alle ore 11:00 per le due categorie più numerose, ovvero KZ2 e OK-Junior, a cui seguiranno dalle ore 12:00 le Super Heats per i primi 68 piloti di ogni categoria, con il compito di determinare definitivamente la griglia di partenza delle Finali che avranno inizio dalle ore 15:00, in diretta Streaming nel sito www.southgardakarting e nella pagina Facebook del circuito di Lonato.
 
KZ2. In KZ2 ci hanno pensato soprattutto Francesco Celenta (Praga-Tm), Ben Hanley (Drago Corse-Tm), Giuseppe Palomba (Intrepid-Tm), Jorrit Pex (CRG-Tm) e Anthony Abbasse (Sodikart-Tm), vincitori rispettivamente di una manche, a proporsi alternativi ai due fratelli Lorandi, che si erano messi in mostra in prova con il miglior tempo e poi con Leonardo Lorandi su Tony Kart-Tm vincitore di tre manches e Alessio Lorandi su Parolin-Tm vincitore di un’altra manche. Fra i migliori anche Alessandro Giardelli su CRG-Tm, Alex Irlando su Sodikart-Tm, Jeremy Iglesias su Formula K-Tm, Paolo De Conto su CRG-Tm, Riccardo Longhi su BirelArt-Tm e Fabian Federer (CRG-Tm) vincitore dell’ultima manche ma penalizzato di 10 secondi.
 
OK-JUNIOR. Nella OK-Junior le manches lanciano alla ribalta diversi protagonisti. Nelle sei manches disputate fra venerdì e sabato, si sono avuti sei vincitori diversi, ovvero il russo Kirill Smal (Tony Kart-Vortex), Gabriele Minì (Parolin-Iame), l’inglese Taylor Barnard (KR-Parilla), il brasiliano Gabriel Bortoleto (CRG-Tm), lo svedese Dino Beganovic (Tony Kart-Vortex), Edoardo Villa (TB Kart-Tm).     
 
OK. Nella OK la classifica delle manches è definita con la prima posizione di Lorenzo Travisanutto (KR-Parilla-Bridgestone), vincitore di due manches dopo aver realizzato il miglior tempo in prova. Fra i suoi maggiori antagonisti, il tedesco Hannes Janker (KR-Parilla) e il Campione del Mondo 2016 Pedro Hiltbrand (CRG-Tm), oltre a Nicklas Nielsen (Tony Kart-Vortex) vincitore della terza manche della giornata. Fra i migliori anche Jonny Edgar (Exprit-Tm), il ceco Roman Stanek (Kosmic-Vortex), l’argentino Jorge Pescador (Praga-Tm) e il pilota delle Barbados Zane Maloney (FA-Vortex).
 
MINI ROK. Nella Mini Rok la lotta per il successo sembra concentrata soprattutto fra Andrea Kimi Antonelli su Energy-Vortex e il polacco Piotr Protasiewicz su Parolin-Vortex, ambedue vincitori di due manches.
 
LIVE TIMING E STREAMING. La manifestazione potrà essere seguita in Live Timing su www.southgardakarting.it e in Live Streaming nel sito web e nella pagina Facebook SOUTH GARDA KARTING.
 
PROGRAMMA.
Domenica 18 febbraio: dalle ore 8:30 Warm-up; ore 11:00 Manches di qualificazione; dalle ore 12:00 Super Heats; ore 14:50 Finale OK; ore 15:30 Finale OK-Junior; ore 16:00 Finale Mini Rok; ore 16:25 Finale KZ2.  
 
Ufficio Stampa
South Garda Karting
17.02.2018
southgardakarting.it
 
Nelle foto: 1) Partenza di una manche di KZ2; 2) Mini Rok; 3) Categoria OK; 4) Categoria OK-Junior.
Ph. FM Press 

Download PDF: Lonato_07_Winter_Cup_170218_text-ita.pdf