IL CAMPIONATO TEDESCO DKM SI E’ SUBITO CONFERMATO UN GRAN SUCCESSO AL SUO DEBUTTO IN ITALIA A LONATO

21/10/2017
Con 170 piloti a Lonato è iniziata la quinta e ultima prova del prestigioso Campionato Tedesco DKM, che a Lonato vede impegnati in pista piloti di livello internazionale per la conquista dei titoli nelle quattro categorie del Campionato.
 
Lonato del Garda (Brescia, Italia). E’ iniziato con un ottimo successo di adesioni e di spettacolo il debutto del Campionato Tedesco DKM al South Garda Karting di Lonato, con 170 piloti impegnati per questa importante prova che dovrà assegnare il titoli in tutte le categorie.
 
In KZ2 è stato il pilota altoatesino Fabian Federer (CRG-TM-Vega) a rivelarsi particolarmente veloce nelle prove ufficiali di sabato con il miglior tempo assoluto in 45.382, ma nelle manches di qualificazione, complice anche un ritiro di Federer, è stato il francese Jeremy Iglesias (Formula K-TM-Vega) a imporsi con due vittorie guadagnando così la pole position per la prima finale di domenica mattina. Molto bene anche l’olandese Jorrit Pex (CRG-TM-Vega), attuale capoclassifica e vincitore di ben 5 titoli nel DKM, che partirà anche lui dalla prima fila dopo aver guadagnato il secondo posto assoluto dopo le manches. Uno spettacolare incidente al via della prima manche della KZ2 ha coinvolto Luca Corberi (Tony Kart-Vortex-Vega), rimasto comunque illeso dopo una carambola al via della gara conclusa con un suo capottamento, senza riportare tuttavia nessuna conseguenza fisica.
 
Fra i migliori anche il tedesco Alexander Schmitz (Tony Kart-Vortex-Vega), che dopo le manches ha ottenuto la terza posizione, davanti all’olandese Martijn Kremers (BirelArt-TM-Vega), William Lanzeni (Ricciardo-TM-Vega) e Alessandro Giardelli (CRG-TM-Vega). Federer, anche se vincitore di una manche, ha pagato il ritiro con la 18ma posizione in classifica provvisoria.
 
Nella OK sono stati i due maggiori pretendenti al titolo a ottenere le migliori prestazioni, il tedesco David Schumacher (Tony Kart-Vortex-Vega), migliore dopo le manches e secondo in classifica, insieme al norvegese Dennis Hauger (CRG-Iame-Vega), secondo dopo le manche ma capoclassifica con un buon vantaggio. Le altre migliori posizioni sono andate al danese Nicklas Nielsen (Tony Kart-Vortex-Vega), al tedesco Paavo Tonteri (Tony Kart-Vortex-Vega), allo spagnolo Kilian Meyer (CRG-Iame-Vega) e allo svedese David Rozenfeld (Tony Kart-Vortex-Vega).
 
Nella OK-Junior il francese Hadrien David (Zanardi-Iame-Vega) si è preso la soddisfazione di cogliere la migliore posizione dopo le manches per scattare così dalla pole position nella prima finale. La seconda posizione dopo le manches l’ha ottenuta Luca Bosco (Tony Kart-Vortex-Vega), con l’olandese capoclassifica Kas Haverkort (CRG-Iame-Vega) terzo dopo aver realizzato la pole position in prova. Il secondo in campionato, il tedesco Hugo Sasse (CRG-Iame-Vega), a un solo punto da Haverkort, si è classificato quinto nelle manches. 
 
Nella KZ2 Cup, Stefano De Vecchi (Formula K-Vortex-Vega) ha ottenuto la prima posizione nelle manches dopo aver realizzato il miglior tempo nelle prove ufficiali. La seconda posizione dopo le manche l’ha ottenuta l’austriaco David Detmers (Parolin-TM-Vega) davanti al francese Emilien Denner (Kalì Kart-TM-Vega), al termine di una serie di bei duelli. Il capoclassifica, il tedesco Julian Muller (Mach1-TM-Vega), ha concluso le manches al nono posto.
 
Il programma:
Domenica 22 Ottobre: ore 9:35 Gara-1 tutte le categorie; ore 12:50 Gara-2 tutte le categorie.
 
Tutte le classifiche nei siti http://live2017.kart-data.com/DKM5/ e www.southgardakarting.it.
Live Streaming https://livestream.com/kart-data/dkm-2017-05
 
Prossimo appuntamento a Lonato:
27-29 ottobre 46° Trofeo delle Industrie
 
Ufficio Stampa
South Garda Karting
21.10.2017
southgardakarting.it
 
Nelle foto: 1) La partenza di una manche della KZ2 del DKM a Lonato; 2) David Schumacher, OK; 3) Partenza OK-Junior; 4) Stefano De Vecchi, KZ2 Cup.
Download PDF: Lonato_40_DKM_211017_text-ita.pdf