GRANDI PROTAGONISTI A LONATO NELLA PRIMA PROVA DEL CAMPIONATO ITALIANO ACI KARTING

01/05/2017
La pioggia ha reso ancor più difficile il compito dei 258 piloti che lunedì 1. Maggio hanno concluso l’apertura del Tricolore. Le finali di Lonato hanno già indicato i maggiori protagonisti di questa stagione.
 
Lonato, 1 maggio 2017. Si è conclusa con un grande spettacolo agonistico la prima prova del Campionato Italiano ACI Karting a Lonato del Garda, con le doppie finali di ogni categoria dopo le avvincenti selezioni che hanno riguardato il numero record di 258 piloti partecipanti in questo primo appuntamento del Tricolore.
 
A rendere ancor più difficile la prova dei piloti è stata la pioggia caduta verso il termine della prima serie di finali, per poi cessare verso la fine della manifestazione mantenendo però bagnato e insidioso l’asfalto fino all’ultima bandiera a scacchi.
 
Ad aggiudicarsi la prima delle due finali della KZ2, che ha visto una presenza di 68 piloti, è stato un bravissimo Marco Zanchetta (Maranello-Tm) dopo che Fabrizio Rosati e Mirko Torsellini, ambedue su CRG-Tm, sono entrati in contatto nel contendersi la prima posizione. Il successo è così andato a Zanchetta, a conclusione di una rimonta dalla decima posizione di partenza, mentre al secondo posto ha concluso il croato Kristijan Habulin su TBKart-Tm. A Torsellini per un altro contatto all’ultimo giro con il russo Ivan Chubarov sono stati comminati 10 secondi di penalizzazione, perdendo il terzo posto che è stato ereditato da Chubarov. Nella seconda finale, con griglia invertita nelle prime 8 posizioni, il successo è andato a Fabrizio Rosati, andato in testa fin dal via prendendo un buon margine. La seconda posizione è riuscito a conquistarla il francese Nicolas Gonzales, su Maranello-Tm, al termine di una gran rimonta, mentre il terzo posto lo ha guadagnato ancora Torsellini. Bene anche la prova di Alex Irlando (Sodi-Tm) quarto sul traguardo, così come quella di Zanchetta terminato quinto.
 
Altrettanto combattuta la 60 Mini, che ha visto una selezione di 103 piloti per poter definire i 34 finalisti. La prima finale ha visto la vittoria del russo Nikita Bedrin, su Tony Kart-Tm, in un arrivo in volata dove Bedrin ha preceduto Michael Paparo (IPK-Tm) e il campione italiano 2016 Gabriele Minì (Parolin-Tm), mentre nella seconda finale corsa sotto la pioggia è stato Ugo Ugochukwu (Enrgy-Tm) ad aggiudicarsi la gara su Minì e sul belga Ean Eyckmans su CRG-Tm. Alfio Spina (CRG-Tm), protagonista nelle fasi di qualificazione, si è piazzato quarto dopo una rimonta per le posizioni perse in Gara-1. Bedrin ha concluso quinto davanti a Enzo Trulli (Tony Kart-Vortex), figlio dell’ex pilota F1 Jarno Trulli.
 
Nella OK-Junior, con 16 piloti, il russo Alexey Brizhan su Tony Kart-Vortex ha conquistato l’en-plein in tutte e due le finali. In Gara-1 Brizhan ha preceduto Nicolò Cuman (Exprit-Vortex) e Luca Bosco (Tony Kart-Vortex), mentre in Gara-2 è stato Bosco a concludere secondo davanti a Cuman.
 
Ottima anche la partecipazione nelle due categorie federali con il motore monomarca Iame, ovvero la ACI Kart con 42 piloti e la ACI Kart Junior con 21 piloti. Nella ACI Kart, la prima delle due finali è stata vinta da Denny Carenini su Tony Kart-Iame, davanti ad Alessandro Brigatti anche questi su Tony Kart e Francesco Pagano su Luxor. Nella seconda finale a tagliare per primo il traguardo è stato Brigatti, ma una penalizzazione di 10 secondi lo ha retrocesso in quarta posizione. A ereditare la vittoria è stato ancora Carenini, con il francese Pierre-Louis Chovet al sceondo posto e Vittorio Russo al terzo, tutti su Tony Kart.
 
Nella ACI Kart Junior si sono divisi i successi Federico Cecchi su Tony Kart-Iame e Tommaso Chiappini su Zanardi-Iame. Nella prima finale Cecchi ha preceduto Alessandro Balzarotti (Energy-Iame) e Davide Menegon (Formula K-Iame), nella seconda finale Chiappini è andato a vincere su Cecchi al termine di un bel duello, mentre Balzarotti ha concluso al terzo posto.
 
Nella KZ4 (ex 125 Club), con 8 piloti, Cosimo Antoniello si è imposto nella prima delle due finali precedendo Mauro Guidetti (VRK-Tm) e Maurizio Giberti (Maranello-Tm). A vincere la seconda finale è stato Lino Di Simplicio (EKS-TK-Tm), con Giberti secondo e Guidetti terzo.
 
Nella gara di contorno della categoria promozionale dei giovanissimi della Entry Level, il successo è andato a Paolo Tizzano su Italcorse-Lke.
 
Tutti i risultati nel sito www.acisportitalia.it e www.southgardakarting.it
 
TV DIFFERITE E SERVIZI SPECIALI. Differite TV sono trasmesse su RAI Sport1 e su AutoMotoTV, servizi televisivi nell’ambito del Magazine ACI in emittenti nazionali circa 50 emittenti areali sul territorio nazionale. Nel sito www.acisportitalia.it è pubblicata la pianificazione Media completa.
 
GAZZETTA DELLO SPORT. Una pagina speciale di commento e foto sull’appuntamento di Lonato sarà pubblicata mercoledì 3 maggio sul quotidiano sportivo Gazzetta dello Sport.

Ufficio Stampa
ACI Sport S.p.A.
 
Nelle foto: 1) Marco Zanchetta, KZ2 gara-1; 2) 60 Mini, podio Gara-1 con Bedrin, Minì e Paparo; 3) ACI Kart, podio Gara-1 con Carenini, Brigatti, Pagano.