A LONATO E’ GRANDE ATTESA PER LA FASE FINALE DELLA 22ma WINTER CUP

18/02/2017
Sul circuito del South Garda Karting di Lonato si sono disputate le fasi di qualificazione della 22ma Winter Cup che ha visto al via ben 276 piloti con un parterre eccezionale di livello mondiale.
 
Lonato del Garda (Brescia, Italia). Al South Garda Karting di Lonato ancora un grande spettacolo di sport e di agonismo ha caratterizzato la seconda giornata di qualificazione della 22ma edizione della Winter Cup, che con il nuovo record di partecipazione di 276 piloti si conclude domenica 19 febbraio con le attesissime Super Heats a partire dalle ore 11.30 e le Finali di ogni categoria dalle ore 14.30, in diretta TV sul sito www.southgardakarting.it
 
In questo parterre eccezionale, di livello mondiale, le selezioni di venerdì e sabato hanno intanto proposto i primi protagonisti scattati in testa alle graduatorie, ovvero i più accreditati candidati alla vittoria: il francese Jeremy Iglesias (Formula K-Tm-Bridgestone) in KZ2, il francese Theo Pourchaire (Kosmic-Vortex-Bridgestone) nella OK, Andrea Rosso (Tony Kart-Vortex-Bridgestone) nella OK Junior. Ma le battaglie nelle manches sono state talmente intense, combattute e incerte, che è possibile ancora ogni sorpresa. Qualche contrattempo di gara, per incidenti o penalizzazioni, ha attardato qualche protagonista, ma non è detto che non possano recuperare il terreno perduto.
 
Per quanto riguarda la Mini Rok, sono ancora da disputarsi le ultime manches con inizio alle ore 11:00 per poter definire la classifica provvisoria delle qualificazioni.
 
Intanto il programma prevede per domenica la novità assoluta della doppia Super Heats per ogni categoria, dalle ore 11.30, prima delle Finali delle 14.30.
 
LA SUPER HEAT DI LONATO
 
La Super Heat è una novità ideata dall’organizzazione di Lonato in sostituzione delle vecchie Prefinali per poter determinare i 34 finalisti di ogni categoria. Le Super Heats consistono in ulteriori due manches per ogni categoria, per un massimo complessivo di 68 piloti, con un massimo di 34 piloti per ognuna di queste due manches. Le penalità acquisite in queste due ulteriori manches, denominate appunto Super Heats, andranno a sommarsi al totale delle penalità ottenute precedentemente e saranno decisive per rientrare di diritto fra i 34 finalisti di ogni categoria, e determinare la relativa griglia di partenza.
 
Queste le prime posizioni dopo le qualificazione, prima delle Super Heats di domenica 19 febbraio:
KZ2: 1. Iglesias (Formula K); 2. Longhi (BirelArt); 3. Federer (CRG); 4. Dreezen (BirelArt); 5. Camponeschi (CRG); 6. Dalè (CRG); 7. Abbasse (Sodikart); 8. De Conto (CRG); 9. Lammers (Sodikart); 10; Ardigò (Tony Kart).
OK: 1. Pourchaire (Kosmic); 2. Travisanutto (Zanardi); 3. Hauger (CRG); 4. Vidales (Tony Kart); 5. Eteki (Zanardi); 6. Basz (Kosmic); 7. Vebster (Kosmic); 8. Hiltbrand (Tony Kart); 9. Collet (BirelArt); 10. Petefof (Tony Kart).
OK-Junior: 1. Rosso (Tony Kart); 2. Lulham (Tony Kart); 3. Thompson (FA Alonso); 4. Stanek (Kosmic); 5. Marseglia (Zanardi); 6. Maloney (FA Alonso); 7. Colapinto (Tony Kart); 8. Bosco (Tony Kart); 9. Bortoleto (CRG); 10. Morozov (Tony Kart).
 
DIRETTA TV
 
La fase finale di domenica 19 febbraio è trasmessa in diretta TV sul sito www.southgardakarting.it, dove è possibile seguire anche il Live Time e tutti i risultati.
 
IL PROGRAMMA
 
Domenica 19 febbraio: Warm-up dalle ore 8:30; Manches dalle ore 11:00; Super Heats dalle ore 11:30; Finali dalle ore 14:30.  
 
Ufficio Stampa
South Garda Karting
18.02.2017
www.southgardakarting.it                                                  
 
Nelle foto: 1) Iglesias (158) KZ2; 2) Pourchaire (212) OK; 3) Rosso (337) OK-Junior; 4) Mini Rok.  
Download PDF: Lonato_07_Winter_Cup_180217_text-ita.pdf