VOLA ALTO LA 22. WINTER CUP. A LONATO GRANDE PARTENZA CON 276 PILOTI!

17/02/2017
Nel weekend si disputa la 22ma edizione della Winter Cup con tantissimi protagonisti del karting internazionale nelle quattro categorie dell’evento organizzato al South Garda Karting. I primi riscontri nelle qualifiche e nelle prime manches.
 
Lonato del Garda (Brescia, Italia). Confermati grandi numeri anche per la 22ma edizione della Winter Cup in programma al South Garda Karting nel weekend del 19 febbraio, con 276 piloti verificati sui 293 piloti iscritti, e un eccellente spettacolo fin dalla prima giornata di qualificazione di venerdì.
 
Il parterre è eccezionale in tutte le categorie, con tanti campioni in gara: addirittura 89 piloti nella categoria “regina” della KZ2, 57 nella OK, 55 in OK-Junior e ben 75 nella Mini Rok, assistiti da una eccellente temperatura primaverile, abbastanza inconsueta per questa “classica” di inizio stagione.
 
KZ2
 
In KZ2 a rivelarsi subito molto veloce è stato il francese Jeremy Iglesias (Formula K-Tm-Bridgestone), autore del miglior tempo in prova in 46.745 e primo assoluto anche nella generale, seguito nella prima sessione e nella generale dall’altoatesino campione europeo in carica Fabian Federer (CRG-Tm) ad appena 38 millesimi di secondo, quindi dal belga Rick Dreezen (BirelArt-Vortex) e da Riccardo Longhi (BirelArt-Tm). Nella seconda sessione il più veloce si è rivelato l’inglese Ben Hanley (Croc-Tm), in 46.901, ma nono assoluto, mentre il miglior tempo nella terza sessione in 46.839 lo ha ottenuto il giovane Alex Irlando (Sodikart-Tm), quinto assoluto. A giocare un ruolo favorevole soprattutto nella prima sessione è stato il sole, che ha scaldato un po’ di più la temperatura rispetto alle due successive sessioni condizionate da qualche nuvola. Il vincitore della scorsa edizione, il bresciano Marco Ardigò (Tony Kart-Vortex) ha ottenuto la sesta prestazione assoluta, seguito dal campione del mondo in carica Paolo De Conto (CRG-Tm) e dal compagno di squadra di quest’ultimo, Flavio Camponeschi (CRG-Tm). Nella top-ten si è inserito anche l’altro bresciano ex campione europeo Andrea Dalè (CRG-Tm). Ottima la prova di Antonio Fuoco, 12mo assoluto e terzo tempo nella terza sessione su Tony Kart-Vortex, tornato per l’occasione alla guida di un kart in un momento libero dai suoi impegni, oggi tutti proiettati come pilota in nell’automobilismo.
 
OK
 
Nella categoria OK i più veloci in prova sono stati il francese Theo Pourchaire (Kosmic-Vortex-Bridgestone) in 47.343, miglior tempo nella prima sessione e nell’assoluta, e il norvegese Dennis Hauger (CRG-Parilla-Bridgestone) in 47.514, miglior tempo nella seconda sessione e secondo assoluto. Nella topo-ten dell’assoluta si sono inseriti David Vidales (Tony Kart), Lorenzo Travisanutto (Zanardi), Daniel Vebster (Kosmic), Adam Eteki (Zanardi), Karol Basz (Kosmic), Gianluca Petecof (Tony Kart), Isac Blomqvist (Tony Kart), Rasmus Lindh (Riccardo Kart).  
 
OK-JUNIOR
 
Nella OK-Junior i più veloci sono stati Andrea Rosso (Tony Kart-Vortex-Bridgestone) in 48.693 e Francesco Raffaele Pizzi (Luxor-Lke) ad appena 9 millesimi di secondo. Gli altri migliori tempi sono stati appannaggio di Victor Gustavsson (Tony Kart), Gabriel Bortoleto (CRG), Christopher Lulham (Tony Kart), Zane Maloney (FA Alonso), Harry Thompson (FA Alonso), Jack Doohan (FA Alonso), Luca Bosco (Tony Kart), Roman Stanek (Kosmic).    
 
MINI ROK
 
Nella folta schiera della Mini Rok, con motore monomarca Vortex, a conferma dell’alta competitività hanno realizzato lo stesso miglior tempo Dmitry Ignatov (Energy-Vortex-Bridgestone) e Brando Badoer (Tony Kart) con lo stesso crono in 55.562, a un millesimo di distacco si è piazzato Bray Benneally (Energy) in 55.563.
 
Nel pomeriggio di venerdì si sono poi svolte le prime manches, il programma di qualificazione prosegue nella giornata di sabato. Ingresso per il pubblico Euro 10,00.
 
Questi i vincitori delle prime manches disputate venerdì 17 febbraio:
KZ2 A-B: 1. Iglesias (FK-Tm-Bridgestone); 2. De Conto (CRG-Tm); 3. Ardigò (Tony Kart-Vortex).
KZ2 C-D: 1. Longhi (Sodikart-Tm-Bridgestone); 2. Abbasse (Sodikart-Tm); 3. Dreezen (BirelArt-Vortex).
OK A-B: 1. Pourchaire (Kosmic-Vortex-Bridgestone); 2. Novalak (Tony Kart-Vortex); 3. Eteki (Zanardi-Parilla).
OK C-D: 1. Vidales (Tony Kart-Vortex-Bridgestone); 2. Basz (Kosmic-Vortex); 3. Hiltbrand Tony kart-Vortex).
OK B-C: 1. Hauger (CRG-Parilla-Bridgestone); 2. Vidales (Tony Kart-Vortex); 3. Basz (Kosmic-Vortex).
OK-Junior A-B: 1. Rosso (Tony Kart-Vortex-Bridgestone); 2. Lulham (Tony Kart-Parilla); 3. Maloney (FA Alonso-Vortex).
OK-Junior C-D: 1. Thompson (FA Alonso-Vortex-Bridgestone); 2. Gustavsson (Tony Kart-Vortex); 3. Marseglia (Zanardi-Parilla).
 
IL PROGRAMMA
Sabato 18 febbraio: Warm-up dalle ore 8:30; Manche dalle ore 10:45.
Domenica 19 febbraio: Warm-up dalle ore 8:30; Manches dalle ore 11:00; Super Heats dalle ore 11:30; Finali dalle ore 14:30.  
 
Ufficio Stampa
South Garda Karting
17.02.2017
www.southgardakarting.it                                                   
Download PDF: Lonato_06_Winter_Cup_170217_text-ita.pdf