A LONATO UN “TROFEO DELLE INDUSTRIE” MAI COSI’ BELLO E INCERTO

29/10/2016
Tanti piloti pronti a giocarsi la vittoria finale nelle 4 categorie dell’evento, KZ2, OK Junior, 60 Mini e Prodriver. Domenica 30 ottobre prefinali e finali in Live Streaming.
 
Complice un parterre eccezionale di piloti, il rinnovato impianto del South Garda Karting che amplifica lo spettacolo, il tempo splendido e l’efficiente organizzazione curata in questa occasione da Parma Motorsport, la 45ma edizione del Trofeo delle Industrie di questo weekend ha superato tutte le più rosee aspettative della vigilia, a partire dal numero dei piloti presenti, ben 214!
 
KZ2. In KZ2, nella categoria “regina”, una serie di belle battaglie nelle manches di sabato hanno già “infiammato” questa edizione, dopo il duello per la pole position nelle prove ufficiali vinto dal portacolori di Maranello Kart Tommaso Mosca con 31 millesimi di secondo di vantaggio dopo un testa a testa con Enrico Bernardotto su CKR-Tm. A salire in cattedra nelle manches sono stati in diversi, oltre a Mosca, con due vittorie e migliore in classifica nelle manches, si è messo in bella evidenza anche il sorprendente Riccardo Longhi su BirelArt, terzo temo in prova e autore anche questi di due successi, quindi Bernardotto con un successo, e anche il compagno di colori di quest’ultimo, l’altro pilota di CKR, Alessandro Pelizzari con una vittoria. Ma belle prestazioni sono state fatte segnare anche da Mirko Torsellini al rientro con CRG, dal campione europeo Fabian Federer su CRG-Modena e dall’ex campione europeo Andrea Dalè su CRG-Tm, dall’altro portacolori di Maranello Kart Massimo Dante in recupero dopo una sessione di prove non proprio brillante. Insomma un bella quantità di piloti tutti in lizza per la vittoria finale.
 
OK JUNIOR. Nella OK Junior è stato il russo Pavel Bulantsev su Tony Kart-Vortex di Ward Racing a realizzare il miglior tempo in prova e a riuscire a imporsi in una manche, la terza della giornata, ottenendo anche la prima posizione dopo le manches. Nella prima manche è stato invece Alessandro Giardelli sempre su Tony Kart-Vortex, ma del team Lario Motorsport, a vincere la gara di qualificazione, davanti allo stesso Bulantsev, e a piazzarsi secondo dopo le manches. Terzo in graduatoria l’inglese Teddy Wilson (Energy-Tm). Nella seconda manche il successo lo ha ottenuto un altro pilota di Ward Racing, lo svedese Hampus Eriksson. Fra i piloti italiani, veloci si sono rivelati Andrea Rosso su BirelArt (ma ritirato in una manche), Danny Carenini su Tony Kart-Vortex, Christian Cobellini su BirelArt, Mattia Michelotto su CRG-Parilla, Marzio Moretti su Tony Kart-Vortex.
 
60 MINI. Nell’agguerritissima 60 Mini è il sorprendente russo Nikita Bedrin del team Baby Race, su Tony Kart-Tm, ad essersi imposto nella manches con tre vittorie dopo il quarto tempo in prova. Il poleman Andrea Kimi Antonelli del team Giugliano su Energy-Parilla ha ottenuto la seconda prestazione assoluta con due vittorie di manches. Terzo assoluto il brasiliano Gabriel Bortoleto su CRG-Tm del team Gamoto, secondo in prova e una vittoria di manche. Nella classifica dopo le manches, quarto è Rusian Fomin (Tony Kart-Tm), a seguire il russo Kirill Smal (Energy-Tm), Alfio Spina (CRG-Tm), l’olandese Ean Eyckmans (CRG-Tm), Luca Bosco (Tony Kart-Tm), lo spagnolo José Gomez (CRG-Tm), Leonardo Caglioni (Evokart-Tm).   
 
PRODRIVER. Nella Prodriver, nella Under una manche a testa per Riccardo Nalon (Formula K-Tm), autore anche della pole position in prova, e Luca Bombardelli (Maranello-Tm). Il migliore della Prodriver Over è stato Andrea Tonoli (CRG-Tm), più veloce anche nelle prove.         
 
Domenica 30 ottobre per le categorie KZ2, 60 Mini e OK Junior si disputeranno le gare di repechage e a seguire per tutte le categorie Prefinali e finali. TV Live Streaming su www.trofeodelleindustrie.it e www.southgardakarting.it
 
Il programma del 45° Trofeo delle Industrie.
Domenica 30 ottobre: ore 10:30 gare di repechage; ore 11:30 Prefinali; ore 14:00 Finale 60 Mini, ore 14:30 Finale OK Junior, ore 15:00 Finale Prodriver; ore 15:30 Finale KZ2.
 
Parma, 29.10.2016
Ufficio Stampa
Parma Motorsport
 
Nelle foto: 1) KZ2, Mosca e Torsellini; 2) OK Junior, Bulantsev (302); 3) 60 Mini, Bedrin (42); 4) Prodriver, Nalon (212). Ph. FM Press
Download PDF: Trofeo-Industrie_05r_291016_ita.pdf