TUTTI I VINCITORI DEL 26. TROFEO D’AUTUNNO A LONATO

10/10/2016
Si è concluso con un gran successo e il record di partecipazioni con 540 piloti il 26. Trofeo d’Autunno disputato a Lonato nei due weekend del 2 e 9 ottobre. Assegnati i Trofei in KZ2, Prodriver Under e Over, 125 Club, 60 Mini, Entry Level e Rok Cup. 
 
Lonato del Garda (Brescia, Italia). Il 26. Trofeo d’Autunno ha vissuto quest’anno al South Garda Karting di Lonato un successo senza precedenti, grazie ai ben 540 piloti in pista nei due weekend del 2 e del 9 ottobre, e all’organizzazione perfetta in ogni frangente, con un programma di gare rispettato perfettamente, nonostante i numeri record di partecipazione e la quantità delle categorie impegnate.
 
Lo spettacolo in pista è stato notevole, in tutte le categorie, da quelle nazionali della KZ2, Prodriver Under e Over, 125 Club, 60 Mini e Entry Level, a quelle della Rok Cup in gara per l’aggiudicazione anche del Challenge Rok Cup e nel contempo prepararsi al meglio al grande evento internazionale del 22 ottobre per la Rok Cup International.   
 
I due weekend hanno così assegnato le vittorie assolute nel Trofeo d’Autunno di Lonato di questa edizione, con il computo del punteggio acquisito nelle due finali del 2 e 9 ottobre, e in condizioni di parità con la discriminante della migliore posizione nelle prove ufficiali del secondo evento.
 
KZ2. Nella categoria più prestazionale della KZ2, dopo il dominio del vicentino Enrico Bernardotto su CKR-Tm nella finale del 2 ottobre, in questa Finale è stato il trentino e campione uscente Massimo Dante su Maranello-Tm a imporsi con autorità sia nella Prefinale che nella Finale. Ma il secondo posto ottenuto da Bernardotto sul traguardo alle spalle di Dante, insieme ai 12 millesimi di secondo del suo vantaggio in prova rispetto a Dante, hanno permesso alla fine proprio al pilota vicentino di aggiudicarsi l’ambito Trofeo. Fra i migliori in assoluto anche il bresciano Giacomo Pollini, su CRG-Maxter, poleman nelle prove ufficiali e poi ottimo terzo sul podio della Finale.
 
Classifica Trofeo d’Autunno KZ2: 1. Bernardotto (CKR-Tm) punti 87; 2. Dante (Maranello-Tm) 87; 3. Medeghini (VRK-Tm) 74.
 
PRODRIVER UNDER. Nella Prodriver Under è stato Luca Bombardelli (Maranello-Tm) ad imporsi anche in questa occasione bissando il successo ottenuto nella prima prova, guadagnando così il Trofeo d’Autunno della categoria. Sul traguardo di questa seconda Finale Bombardelli ha preceduto Nicolò Zin (CKR-Tm) e Francesco Alfiniti (CRG-Tm).
 
Classifica Trofeo d’Autunno Prodriver Under: 1. Bombardelli (Maranello-Tm) punti 90; 2. Zin (CKR-Tm) 84; 3. Gianassi (CRG-Tm) 75.
 
PRODRIVER OVER. Nella Prodriver Over è stato Gianni Corti su Maranello-Tm ad aggiudicarsi la Finale dopo la 16ma posizione nella prima prova, ma ad aggiudicarsi il Trofeo è stato Cristian Griggio, anche questi su Maranello-Tm, secondo sul traguardo anche in questa occasione dopo il secondo posto della prima prova. Terzo sul traguardo si è piazzato Attilio Borghi, anche questi su Maranello-Tm.
 
Classifica Trofeo d’Autunno Prodriver Over: 1. Griggio (Maranello-Tm) punti 84; 2. Bresaola (Tony Kart-Vortex) 82; 3. Borghi (Maranello-Tm) 79.
 
125 CLUB. Nella 125 Club il successo non è sfuggito a Mauro Moretti, su Tony Kart-Tm, anche se ha incontrato un rivale di prim’ordine in Francesco Perugini, su BirelArt-Tm. Alla fine è stato però  Moretti, già vincitore della prima prova, a tagliare per primo il traguardo e ad aggiudicarsi il Trofeo, mentre Perugini è stato rallentato nel finale dal distacco dello spoiler posteriore a seguito di un tamponamento e si è dovuto accontentare della terza posizione preceduto anche da Davide Micheletti (Maranello-Tm).
 
Classifica Trofeo d’Autunno 125 Club: 1. Moretti (Tony Kart-Tm) punti 90; 2. Micheletti (Maranello-Tm) 84; 3. Perugini (BirelArt-Tm) 79.
 
60 MINI. Nella 60 Mini è stato Yannik Federer su Maranello-Tm, fratello minore del più noto campione europeo di KZ2 Fabian Federer, a vincere la Finale e il Trofeo. In Finale Federer si è imposto sull’austriaco Kiano Blum (Maranello-Tm) e Jiri Becicka (Top Kart-Tm). 
 
Classifica Trofeo d’Autunno 60 Mini: 1. Federer (Maranello-Tm) punti 87; 2. Odin (Energy-Tm) 84; 3. Blum (Maranello-Tm) 80.
 
ENTRY LEVEL. Nella più piccola delle categorie, la Entry Level per bambini da 6 a 8 anni, Roberto Castellozzi su Italcorse-Lke si è confermato vincente anche in questa occasione conquistando così anche il Trofeo di categoria. Nella gara finale al secondo posto si è piazzato Giacomo Pedrini (Tony Kart-Lke) davanti a Michael Patroclo Ider (Evokart-Lke).          
 
Classifica Trofeo d’Autunno Entry Level: 1. Castellozzi (Italcorse-Lke) punti 90; 2. Ider (Evokart-Lke) 82; 3. Ferrari (Croc-Iame) 79.
 
MINI ROK. Nella Mini Rok, che ha contato il numero record di 76 piloti sui 79 iscritti, al termine di una durissima e impegnativa battaglia è stato il giovane americano Carlton Crawford (Energy-Vortex) a imporsi in volata sul polacco Tymoteusz Kucharczyk (Hero-Vortex), mentre il bergamasco Leonardo Caglioni (Evokart-Vortex) ha concluso al terzo posto dopo aver condotto in testa la prima parte della Finale. Con l’ottavo posto in Finale, è stato però Valentino Baracco (Top Kart-Vortex) a vincere il Trofeo d’Autunno.
 
Classifica Trofeo d’Autunno Mini Rok: 1. Baracco (Top Kart-Vortex) punti 77; 2. Chiappini (IPK-Vortex) 72; 3. Ressico (Birel-Vortex) 63.
 
JUNIOR ROK. Nella gara Finale caratterizzata da una lotta a tre in lizza per la vittoria, è stato Jacopo Guidetti (Tony Kart-Vortex) a ottenere il successo davanti a Francesco Pagano (Tony Kart-Vortex), ma il Trofeo d’Autunno è riuscito ad aggiudicarselo il polacco Kacper Szczurek (Kosmic-Vortex) piazzandosi al terzo posto.
 
Classifica Trofeo d’Autunno Junior Rok: 1. Szczurek (Kosmic-Vortex) punti 80; 2. Szyszko (Kosmic-Vortex) 75; 3. Janicki (Kosmic-Vortex) 75.
 
SENIOR ROK. Nella Senior Rok il sopravvento nella seconda parte della Finale l’ha preso Giorgio Molinari (Tony Kart-Vortex) che ha vinto sopravanzando l’altro polacco Szymon Szyszko (Kosmic-Vortex). Quest’ultimo con il secondo posto si è però aggiudicato il Trofeo d’Autunno, grazie anche alla vittoria ottenuta nella prima prova. Terzo sul traguardo ha concluso Simone Favaro (Tony Kart-Vortex).
 
Classifica Trofeo d’Autunno Senior Rok: 1. Szyszko (Kosmic-Vortex) punti 87; 2. Favaro (Tony Kart-Vortex) 82; 3. Molinari (Tony Kart-Vortex) 78.
 
SUPER ROK. Nella Super Rok la vittoria è andata a Marco Moretti (Tony Kart-Vortex) passato al comando da metà gara, con Riccardo Cinti (FA-Vortex) che ha concluso al secondo posto. Terzo si è piazzato Mattia D’Abramo (Tony Kart-Vortex) conquistando il Trofeo d’Autunno.
 
Classifica Trofeo d’Autunno Super Rok: 1. D’Abramo (Tony Kart-Vortex) punti 85; 2. Gaglianò (Tony Kart-Vortex) 79; 3. Kocka (CRG-Vortex) 77.
 
SHIFTER ROK. Nella Shifter Rok dopo un iniziale predominio di Alessandro Buran (CRG-Vortex), è stato Federico Squaranti (Tony Kart-Vortex) a portarsi in testa e a vincere la Finale su Nicola Marcon (Tony Kart-Vortex), con Buran che ha concluso terzo. Il Trofeo d’Autunno è andato a Cristian Lepore (Tony Kart-Vortex), quarto sul traguardo della Finale.      
 
Classifica Trofeo d’Autunno Shifter Rok: 1. Lepore (Tony Kart-Vortex) punti 81; 2. Rechsteiner (CRG-Vortex) 75; 3. Buran (CRG-Vortex) 73.
 
Tutti i risultati nel sito www.southgardakarting.it.
 
Ufficio Stampa
South Garda Karting
10.10.2016
www.southgardakarting.it                                                              
 
Nelle foto: 1) La partenza della Finale di KZ2 al Trofeo d’Autunno a Lonato; 2) L’arrivo di Massimo Dante, KZ2; 3) Il podio del Trofeo d’Autunno di KZ2 (da sinistra Dante, Bernardotto vincitore del Trofeo, Medeghini). Ph. FM Press
Download PDF: Lonato_34r_Trofeo_Autunno2_091016_ita.pdf