GRAN SUCCESSO DEL 27. TROFEO DI PRIMAVERA, CON 500 PILOTI NELLE DUE PROVE A LONATO

04/04/2016
Bernardotto vince la Finale e il Trofeo in KZ2. Gli altri vincitori: Cesari (Prodriver Under), Danti (Prodriver Over), Miastkowski (Club), Enders (Mini), Antonelli (Entry Level), Prantl (Rotax Mini), Limena (Junior), Amati (Max), Alberti (DD2).
 
Lonato del Garda (Brescia, Italia). Il Trofeo di Primavera al South Garda Karting di Lonato ha sancito un altro record di partecipazione nella sua 27ma edizione, con un totale di quasi 500 piloti, esattamente 498 partecipazioni nelle due prove del 19-20 marzo (293 piloti) e del 2-3 aprile (205 piloti). Un successo che conferma il trend positivo della più frequentata pista in Italia, grazie anche agli ultimi interventi effettuati sul tracciato ora di 1.200 metri e dopo i tanti miglioramenti effettuati nei servizi dedicati ai piloti.
 
A completare il successo dell’evento, nella seconda prova del 2-3 aprile si è svolta anche una bella manifestazione di kart vintage degli anni Novanta, con 66 piloti provenienti soprattutto dall’Inghilterra per un tributo ai mitici kart 100 cc che hanno proposto ulteriore interesse a tutti gli appassionati presenti al South Garda Karting.
 
Le categorie agonistiche che sono scese in pista nella seconda prova sono state le nazionali della KZ2, Prodriver Under e Over, 125 Club, 60 Mini e Entry Level (in totale 60 piloti), oltre a quelle della Rotax Italia con 79 piloti per la terza prova della Zona Nord. 
 
KZ2. Nella categoria più prestazionale, la KZ2, l’edizione 27 del Trofeo di Primavera ha visto un gran duello per la vittoria fra i due maggiori protagonisti di questa edizione, il vicentino Enrico Bernardotto, al debutto su CKR-Tm, e il trentino Massimo Dante (Maranello-Tm), vincitore delle edizioni 2011, 2012 e 2015. Ad aggiudicarsi il successo sul filo di lana questa volta è stato un grande Bernardotto, grazie alla vittoria nell’ultima Finale, ottenuta proprio su Dante, e alla discriminante del risultato delle qualificazioni visto che i due si sono ritrovati a pari punteggio dopo la prima prova vinta da Dante su Bernardotto. I due decimi di vantaggio nelle prove per la pole position conquistata da Bernardotto su Dante hanno risolto la classifica finale a favore di Bernardotto.
 
Nella Finale del 3 aprile, ottimo anche il terzo posto ottenuto da Nicola Gnudi (VRK-Tm) davanti a Lorenzo Giannoni, al debutto su CRG, e Mirko Colombo su Energy. Ha concluso al sesto posto Flavio Sani al suo esordio con Maranello-Modena, al termine di una gran rimonta per una penalizzazione di 10 secondi avuta in Prefinale dove si era piazzato secondo alle spalle di Bernardotto e davanti al compagno di squadra Dante. Consolazione per Sani il giro più veloce in Finale.
 
Classifica finale Trofeo di Primavera, KZ2: 1. Bernardotto punti 87; 2. Dante 87; 3. Gnudi 80; 4. Medeghini 75; 5. Colombo 72; 6. Del Vecchio 69; 7. Baldi 66; 8. Zoanni 66; 9. Salmaso 64; 10. Ceresoli 62.  
 
PRODRIVER UNDER. Nella Prodriver Under si è imposto Roberto Cesari (Maranello-Tm) vincitore anche della prima prova, conquistando il Trofeo a punteggio pieno. In Finale Cesari ha preceduto di misura Emanuele Denti (Rossokorsa-Tm), vincitore della Prefinale, e Rodolfo Massaro (Energy-Tm). Al quarto e quinto posto si sono piazzati Riccardo Lucini e Lorenzo Natrali, ambedue su CRG.
 
Classifica finale Trofeo di Primavera, Prodriver Under: 1. Cesari punti 90; 2. Massaro 82; 3. Natali 78; 4. Denti 77; 5. Salvetti 76; 6. Lucini 73; 7. Zambelli 71; 8. Dalle Vedove 70; 9. Gianassi 56; 10. De Marchi 55.
 
PRODRIVER OVER. Nella Prodriver Over ha vinto Fabio Danti (Maranello-Tm), con Cristian Griggio e Gianni Corti, anche questi su Maranello, che hanno concluso sul podio alle spalle di Danti. A mancare il risultato è stato il campione italiano Andrea Tonoli (CRG-Tm), coinvolto in un incidente dopo una partenza non proprio brillante che lo aveva costretto a recuperare posizioni. Quarto si è piazzato Mauro Trentin (Tony Kart-Vortex) davanti a Tonoli che ha concluso al quinto posto. La vittoria nel Trofeo è andata a Danti.
 
Classifica finale Trofeo di Primavera, Prodriver Over: 1. Danti punti 83; 2. Tonoli 81; 3. Griggio 81; 4. De Mezza 78; 5. Corti 69; 6. Scagnelli 45; 7. Alacqua 37; 8. Guggiari 36; 9. De Palma 35; 10. Filippini 34.
 
125 CLUB. Nella 125 Club è stato Marco Miastkowski su VRK-Tm ad imporsi sia in Prefinale che in Finale davanti al compagno di team Maurizio Giberti. Al terzo posto ha concluso Tiziano Micheli (Energy) su Emanuele Micheletti (VRK), vincitore della prima prova, e Lucio Pagliani (CRG-Tm). Nel Trofeo si è imposto Miastkowski. 
 
Classifica finale Trofeo di Primavera, 125 Club: 1. Miastkowski punti 85; 2. Giberti 84; 3. Micheletti 80; 4. Piovani 76; 5. Pagliani 76; 6. Micheli 75; 7. Micheletti 75; 8. Pasotti 71; 9. Mazza 69; 10. Casarin 34.
 
60 MINI. Nella 60 Mini ha dominato il tedesco Paul Enders (CRG-Iame), vincitore anche della prima prova e quindi vincitore del Trofeo. In Finale Enders ha preceduto Andrea Barbieri (Energy-Lke) e Giorgia Barbieri (FA-Lke).
 
Classifica finale Trofeo di Primavera, 60 Mini: 1. Enders punti 90; 2. Vischi 42; 3. Zbul 40; 4. D’Amico 39; 5. Vavassori 38.
 
ENTRY LEVEL. Nella Entry Level, per bambini da 6 a 8 anni, il vincitore è risultato Alessandro Antonelli (Top Kart-Lke), andato al successo anche nella prima prova. Le altre posizioni sono state ottenute da Nicolò Caserta (Tony Kart-Lke), Riccardo Ferrari (Croc-Parilla), Francesco Lorandi (Tony Kart-Lke) cugino dei due più noti Alessio e Leonardo, quindi Giacomo Pedrini (PCR-Lke). Il Trofeo è andato a Antonelli.
 
Classifica finale Trofeo di Primavera, Entry Level: 1. Antonelli punti 90; 2. Ferrari 80; 3. Caserta 80; 4. Lorandi 76; 5. Pedrini 42; 6. Castellozzi 39; 7. Bodellini 36.
 
TROFEO ROTAX ITALIA
 
ROTAX MINI. Nella Rotax Mini una bella gara conclusa con la vittoria ha evidenziato la prova di Selina Prantl (BirelArt), vincente dopo una rimonta dal sesto posto della Prefinale. Alle spalle di Selina si sono piazzati sul podio Filippo Chiamenti (EKS) e Gregorio Bertocco (Zanardi). Quarto ha concluso Matteo Bonato (Praga), quinto Andrea Bertuzzi (Top Kart).    
 
ROTAX JUNIOR. Nella Rotax Junior un incidente in Prefinale in partenza ha messo fuori causa diversi concorrenti. La gara, proseguita in gran parte in regime di slow, è andata a Riccardo Di Persia (Birel), ma in Finale è stato Mattia Sergio Limena (EKS) ad imporsi su Cristian Babbolin (OK1) e Michael Rosina (EKS). In quarta posizione si è piazzato Alessandro Bonini (Energy), quinto Cesare Alberto Bonini (Tony Kart).
 
ROTAX MAX. Nella Rotax Max la vittoria non è sfuggita a Giorgio Amati (Sodi) che ha concluso con Filippo Laghi (Kosmic) in scia. Terzo si è classificato Michele Fontana (EKS), quarto Anthony Somma (Exprit) e quinta Chiara Zorzi (Sodi) che in Prefinale si era piazzata seconda. Nella Max Over la prima posizione è andata a Fabrizio Pavarini (EKS) su Andrea Cristin (Oberon) e su Tommy Cherubini (Ricciardo).   
 
ROTAX DD2. In DD2 il risultato pieno lo ha ottenuto Riccardo Alberti (BirelArt) vincitore sia della Prefinale che della Finale. Ottimo secondo posto per Natalia Valentina Balbo davanti a Ennio Sessa (BirelArt). Claudio Pagliarani, terzo sul traguardo, è stato penalizzato di 10 secondi e si è classificato sesto. Quarto ha concluso Alessandro Repele (Wildkart), quinto Andrea Monaci (Parolin). Nella DD2 Over Fermo Bernasconi (BirelArt) ha ottenuto la prima posizione su Alessandro Tosi (Tony Kart) e Giuseppe Riscica (Sodi).
 
Tutti i risultati del 27. Trofeo di Primavera nel sito www.southgardakarting.it
 
Ufficio Stampa
South Garda Karting
04.04.2016
southgardakarting.it
 
Nella foto: KZ2, Massimo Dante (23) e Enrico Bernardotto (11).
Download PDF: Lonato_15r_Primavera2_040416_ita.pdf