CONCLUSO A LONATO IL 25. TROFEO D’AUTUNNO CON 350 PILOTI IN DUE WEEKEND

04/10/2015
Vincono il 25. Trofeo d’Autunno in KZ2 Dante, nella Prodriver Under Bombardelli, nella Prodriver Over Alacqua, nella 125 Club Piovani, in KF Junior Travagin, nella 60 Mini Marseglia.
 
Lonato del Garda (Brescia, Italia). A Lonato del Garda è arrivato anche il sole ad agevolare lo spettacolo della 25ma edizione del Trofeo d’Autunno, nella seconda e decisiva prova finale di domenica 4 ottobre a cui hanno partecipato 150 piloti dopo i 200 concorrenti della prima prova della settimana precedente.
 
KZ2. In KZ2 un bel momento di agonismo è stato offerto dalla coppia di Maranello Kart, il trentino Massimo Dante, giù vincitore della prima prova, e il giovane bresciano Tommaso Mosca. Dopo la vittoria in Prefinale di Dante davanti a Mosca e un vivace scambio di posizioni fra i due in Finale, ci ha pensato l’asfalto viscido per un po’ d’acqua persa dal radiatore di un kart a creare nell’ultimo giro una ulteriore suspense per il risultato conclusivo. Poco prima del traguardo Dante, che in quel momento era in testa, è infatti andato lungo in staccata, così come Mosca. Per poco fra i due maggiori pretendenti alla vittoria non si sono inseriti Luciano Medeghini e Nicola Gnudi, ambedue su Vrk, che seguivano in terza e quarta posizione. Mosca è stato però il più lesto a riguadagnare la giusta traiettoria e a tagliare per primo il traguardo, seguito a 4 decimi di secondo da Dante, mentre Medeghini si è piazzato terzo davanti a Gnudi. La classifica del Trofeo ha visto però il successo di Dante, al suo terzo Trofeo vinto quest’anno a Lonato, dopo le vittorie nel Trofeo di Primavera e nel Trofeo d’Estate.
Lorenzo Lapina su Italcorse Modena, miglior tempo in prova, è stato costretto al ritiro in Prefinale per un guasto al cambio e in Finale per un fuori pista mentre tentava di recuperare terreno.
 
KZ2 Classifica del 25mo Trofeo d’Autunno: 1. Dante punti 87; 2. Mosca 85; 3. Gnudi 78.
 
PRODRIVER UNDER. Nella Prodriver Under è stato il trentino Luca Bombardelli (Maranello-Tm) a dominare la scena, vincendo sia Prefinale che Finale. Il secondo posto è andato a Riccardo Nalon (Parolin-Tm) dopo aver avuto ragione a metà gara di Michele Santolini (Gold-Tm). Bombardelli si è aggiudicato anche il Trofeo d’Autunno di categoria.
 
Prodriver Under Classifica del 25mo Trofeo d’Autunno: 1. Bombardelli punti 90; 2. Nalon 81; 3. Massaro 81.
 
PRODRIVER OVER. Nella Prodriver Over a guadagnare la vittoria in Finale è stato Ferruccio Alacqua (Parolin-Tm) al termine di una bella rimonta. Simone Maman (Maranello-Tm) si è dovuto accontentare della seconda posizione. Terzo si è piazzato Mauro Moretti (Tony Kart-Tm). Nel Trofeo d’Autunno la vittoria è andata a Alacqua. Nella 125 Club, che ha corso insieme alla Prodriver Over, la vittoria in Finale e nel Trofeo è andata a Daniele Piovani (MadCroc-Maxter). Nella KF Junior, che ha corso insieme alla Rok Junior, la vittoria in Finale e nel Trofeo è andata a Vittorio Travagin (Energy).
 
Prodriver Over Classifica del 25mo Trofeo d’Autunno: 1. Alacqua punti 87; 2. Moretti 78; 3. Maman 78.
 
CATEGORIE ROK CUP
 
Nelle categorie Rok inserite nella seconda prova del 25. Trofeo d’Autunno, che hanno gareggiato anche per il South Garda Rok Trophy in vista dell’appuntamento di domenica prossima sempre a Lonato con la Bridgestone Supercup, nella Mini Rok il successo pieno è andato a Leonardo Marseglia (Evokart-Vortex), vincitore delle manches di qualificazione e della Finale. Per il secondo gradino del podio ha avuto la meglio Jacopo Guidetti (Evokart-Vortex) su Alfio Andrea Spina (Exprit-Vortex) che aveva ottenuto il miglior tempo in prova. Marseglia si è aggiudicato anche il Trofeo d’Autunno nella 60 Mini per il successo ottenuto nella prima prova.
 
Nella vivace Junior Rok è stato il polacco Michal Kasiborski ad aggiudicarsi la Finale, davanti a Alessandro Giardelli e Danny Carenini che sono riusciti a guadagnare il podio rispettivamente con il secondo e terzo posto, tutti su Tony Kart-Vortex. Una bella prova è stata offerta anche da Giuseppe Fusco (Lenzokart) al suo esordio nella Junior e buon quarto in Finale.
 
Nella Rok ha vinto lo svizzero Michael Muller su Manuel Gritti, ambedue su Tony Kart-Vortex, mentre Daniele Barbero, anche questi su Tony Kart e vincitore della Prefinale, è stato costretto al ritiro quando occupava il secondo posto. Terzo si è piazzato il polacco Szymon Szyszko, su Kosmic.
 
Nella Shifter Rok, con il cambio, ha vinto Gabriele Bensi (DR-Vortex) al termine di una bella rimonta fino ad avere ragione di Federico Squaranti (Tony Kart-Vortex) che si era imposto in Prefinale. Terzo si è classificato Paolo Bonetti (Tony Kart-Vortex).
 
Nella Super Rok in Finale ha dominato Riccardo Cinti (Tony Kart-Vortex) dopo che in Prefinale aveva prevalso Simone Mazzotti (Tony Kart-Vortex) sullo stesso Cinti. Il secondo e terzo posto della Finale lo hanno guadagnato rispettivamente Cosimo Durante (Wild Kart-Vortex) su Michele Imberti (Tony Kart-Vortex).
 
Sulla pista South Garda Karting di Lonato la stagione agonistica prosegue con la Bridgestone Supercup dell’11 ottobre, la Rok Cup International del 17 ottobre e il Trofeo delle Industrie del 25 ottobre.
 
 I PROSSIMI APPUNTAMENTI AL CIRCUITO SOUTH GARDA KARTING:
 
10-11 OTTOBRE                  
BRIDGESTONE SUPERCUP
Cat. KFJ-KF-KZ2-MINI ROK
SOUTH GARDA ROK TROPHY Cat. ROK Cup
 
15-16-17 OTTOBRE             
ROK CUP INTERNATIONAL
GARA INTERNAZIONALE
Cat. ROK CUP
 
23-24-25 OTTOBRE             
44° TROFEO DELLE INDUSTRIE
GARA INTERNAZIONALE
Cat. 60 MINI-KFJ-KF-KZ2
 
Risultati nel sito www.southgardakarting.it
  
Ufficio Stampa
South Garda Karting
04.10.2015
www.southgardakarting.it
 
Nella foto: la partenza della KZ2.
Download PDF: Lonato_31_Trofeo_Autunno_041015_text-ita.pdf